Civile

Società in house, spetta alla Corte dei Conti la giurisdizione sulla mala gestio degli amministratori

di Pietro Alessio Palumbo

In breve

Lo precisano le Sezioni Unite della Cassazione con la sentenza 26738/2021

La configurabilità di una società a partecipazione pubblica quale società in house consente di qualificare come danno erariale, cioè quale pregiudizio arrecato direttamente al socio pubblico, quello subìto dal patrimonio della società per effetto della mala gestio degli amministratori o dei dipendenti.
Secondo le Sezioni Unite della Corte di Cassazione (sentenza 26738/2021) a tali società non è applicabile il principio, operante in tema di società di capitali e normalmente riferibile anche a quelle...