Civile

La Giurisdizione sulle "discriminazioni" appartiene sempre al Giudice Ordinario

di Pietro Alessio Palumbo

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

La Corte di appello di Brescia ha esaminato il caso di una cittadina del Marocco residente in Italia con permesso di soggiorno di lungo periodo

In tema di azioni contro le discriminazioni razziali sussiste in ogni caso la giurisdizione del Giudice ordinario poiché la posizione del soggetto ha consistenza di "diritto assoluto" rispetto a qualsiasi tipo di violazione posta in essere, sia da privati, sia dalla pubblica amministrazione. In altre parole non assume rilievo che la condotta lesiva sia stata attuata nell'ambito di un procedimento nel quale il privato possa essere titolare di posizioni di interesse legittimo. Con la recente sentenza...