Comunitario e Internazionale

Unione europea condannata a risarcimento per l’eccessiva durata del processo

di Marina Castellaneta

L’Unione europea condannata, per la prima volta, dal Tribunale Ue per la durata eccessiva di un procedimento giurisdizionale. Gli eurogiudici, con la sentenza depositata ieri (T-577/14), hanno dato ragione alle società ricorrenti e hanno bacchettato l’operato dei colleghi per il procedimento, su una questione di concorrenza, durato troppo a lungo, in violazione dell’articolo 47 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea che assicura la durata ragionevole del processo.

A rivolgersi al...