Gli specialiSocietà

FOCUS Codice della Crisi d'Impresa e dell'insolvenza

Rubrica di aggiornamento periodico sulla riforma delle procedure concorsuali

Concordato, la continuità prevale sulla soddisfazione dei creditori

Il Tribunale di Pausania ha omologato una proposta che prevedeva percentuali molto basse per il chirografari.
Michele D'Apolito, Norme&Tributi Plus Diritto, 20 Marzo 2023

Ristrutturazione debiti, l'accesso del fideiussore è ancora un rebus

Il Codice della crisi non ha chiarito se può essere considerato un consumatore
Niccolò Nisivoccia e Andrea Colnaghi, 13 Marzo 2023

Composizione negoziata, no alle misure protettive se il risanamento non è realistico

La concreta possibilità di risanamento è il presupposto per l'avvio della composizione negoziata e per la conferma delle misure protettive.
Michele D'Apolito, Norme&Tributi Plus Diritto, 06 Marzo 2023

Composizione negoziata, il rebus dell'accesso

L'introduzione dell'istituto ha fatto emergere problemi interpretativi relativi alle condizioni oggettive di accesso a tale percorso
Cristina Guelfi, Norme&Tributi Plus Diritto, 27 Febbraio 2023

Concordato semplificato, sui piani verifiche di fattibilità più severe

Prime indicazioni dei giudici sul nuovo strumento introdotto dal Dl 118/2021
Claudio Ceradini, Norme&Tributi Plus Diritto, 20 Febbraio 2023

Crisi d'impresa verso il rilancio della composizione negoziata

Due le misure: transazione fiscale e autocertificazione di debiti fiscali e previdenziali
Giovanni Negri, Norme&Tributi Plus Diritto, 13 Febbraio 2023

Nella relazione al giudice il dettaglio di cause e responsabilità della crisi

Deve essere redatta entro 60 giorni dall'accertamento dello stato passivo
Filippo D'Aquino, Norme&Tributi Plus Diritto, 30 Gennaio 2023

Crisi d'impresa: Albo dei curatori, l'esperienza va provata tra il 2015 e il 2019

Chiariti i dubbi interpretativi sui requisiti d'iscrizione in sede di primo popolamento nell'Albo dei gestori della crisi d'impresa.
Giovanni Esposito, Norme&Tributi Plus Diritto, 20 Gennaio 2023

Trasparenza, rotazione e numero di incarichi guidano l'assegnazione

I criteri indicati dal Codice per essere selezionati dai giudici una volta operativo l'Albo gestori della crisi di impresa
Giovanni Angelini e Gianluca Dan, Norme&Tributi Plus Diritto, 16 Gennaio 2023

Albo gestori crisi di impresa, due chance per l'iscrizione

Ammessa sia l'esperienza pregressa sia la formazione per la quale sono attese le linee guida aggiornate. In arrivo i chiarimenti della Giustizia: verso l'apertura ai corsi per il sovraindebitamento
Bianca Lucia Mazzei e Valeria Uva, Norme&Tributi Plus Diritto, 16 Gennaio 2023

Composizione negoziata della crisi con doppio livello di efficacia

Presupposto oggettivo perché il debitore adotti la composizione negoziata della crisi (Cnc) è il ridisegnato stato di crisi, ignoto al Dl 118/2021 ma già disciplinato dal Ccii
Filippo D'Aquino, Norme&Tributi Plus Diritto, 09 Gennaio 2023

Composizione negoziata, le sentenze dall'insolvenza ai prestiti ponte

Misure protettive, ricorso alla finanza prededucibile, cessione d'azienda e utilizzo da parte di imprese insolventi. A un anno dall'avvio operativo della composizione negoziata i tribunali italiani hanno fornito indicazioni applicative su diversi aspetti
Michele D'Apolito, Norme&Tributi Plus Diritto, 09 Gennaio 2023

Gestione anticipata della crisi d'impresa: sindaci in prima linea dopo l'addio all'allerta

II professionisti devono segnalare gli squilibri e chiedere misure tempestive. Nella composizione negoziata è necessario vigilare sulle decisioni dei manager
Claudio Ceradini, Norme&Tributi Plus Diritto, 21 Novembre 2022

CCII e adeguati assetti, quando l'applicazione della Business Judgement Rule opera in favore degli amministratori

Importata dalla dottrina americana la BJR tutela gli amministratori dal rischio di essere giudicati responsabili per aver assunto decisioni che si rivelino, in seguito, errate
Nicola Canessa, Matteo Maci, Marta Fusco, Norme&Tributi Plus Diritto, 10 Novembre 2022

L'impatto ESG sugli assetti societari del Codice della crisi di impresa

In un'ottica di prevenzione e di sostenibilità del business, l'adeguatezza degli assetti organizzativi e amministrativi non può prescindere da policy e procedure ESG e da una corretta contestualizzazione degli organismi di vigilanza
Milena Prisco, Norme&Tributi Plus Diritto, 20 Ottobre 2022

Le nuove sfide per le imprese di famiglia con l'introduzione del nuovo codice della crisi di impresa

Il CCII è intervenuto a modificare alcune norme del codice civile, evidenziando ancor più la rilevanza e l'unicità del ruolo degli amministratori nella gestione sociale (liberi da ingerenze dei soci) nonché il confine labile tra impresa in bonis e in crisi, quest'ultima intesa ora come momento fisiologico della vita dell'impresa
Nicola Canessa, Matteo Maci e Marta Fusco, Norme&Tributi Plus Diritto, 19 Ottobre 2022

Codice della crisi e iter già avviati: giudici divisi sulle regole da seguire

La questione riguarda istanze depositate dal 15 luglio per procedure precedenti
Giulio Andreani, Norme&Tributi Plus Diritto, 17 Ottobre 2022

Crisi d'impresa, concordato semplificato con la falcidia dei debiti tributari

La transazione fiscale non può trovare applicazione nel concordato semplificato di cui all'articolo 25-sexies del Codice della crisi, perché non è prevista da questa norma e, non costituendo tale procedura una sottospecie del concordato preventivo , non può estendersi a essa il regime dettato per quest'ultimo.
Giulio Andreani, Norme&Tributi Plus Diritto, 11 Ottobre 2022

Gli adeguati assetti: ratio, strumenti e responsabilità degli organi di governance e controllo

L'obbligo per l'impresa di dotarsi di "adeguati assetti" rappresenta il fulcro del sistema di early warnings, volto all'emersione tempestiva della crisi di impresa, in quanto l'intervento tardivo determina la perdita della continuità aziendale, con conseguente danno non solo per i creditori ma per l'intero sistema.
Paolo Fratini, Lucia Baldoni, Norme&Tributi Plus Diritto, 10 Ottobre 2022

Crisi di impresa, sul tavolo l'ipotesi di frenare l'alert dei collegi sindacali

Crosetto (FdI) apre a un possibile stop delle segnalazioni. Pesa anche la riforma della direttiva sui termini di pagamento
Giovanni Negri, Norme&Tributi Plus Diritto, 4 Ottobre 2022

Crisi d'impresa, sindaci comunque responsabili se la segnalazione non è tempestiva

Il Massimario della Cassazione affronta le principali novità. Se la continuità aziendale è compromessa non basta essersi attivati
Giovanni Negri, Norme&Tributi Plus Diritto, 21 Settembre 2022

Codice della crisi, il Csm indica le buone prassi utili ad attuare la riforma

La raccolta di pratiche organizzative e gestionali punta sulla continuità
Giovanni Angelini e Gianluca Dan, Norme&Tributi Plus Diritto, 19 Settembre 2022

Codice della crisi, liquidazione controllata con procedura semplificata

Si delinea un istituto deformalizzato e meno complicato rispetto alla ristrutturazione dei debiti del consumatore e del concordato minore, perciò più attrattivo anche per le procedure in continuità
Fabio Cesare, Norme&Tributi Plus Diritto, 01 Settembre 2022