Società

Sovraindebitamento, escluso chi ha chiesto prestiti che non poteva rispettare

di Nicola Soldati

In breve

Secondo il Tribunale di Catania il criterio cancellato dalla riforma rientra nella colpa grave

Non è meritevole di accedere alla procedura di sovraindebitamento chi è ricorso al credito in modo non proporzionato alle proprie capacità patrimoniali. Lo ha stabilito il Tribunale di Catania (5 marzo 2021) che è tornato sul tema della meritevolezza del debitore ai fini dell'accesso alle procedure di sovraindebitamento e ha dichiarato inammissibile la proposta di un debitore poiché aveva acceso prestiti per un ammontare complessivo superiore al proprio reddito.

Le nuove regole sulla meritevolezza...