Civile

Al collegio solo casi difficili, e tagliola dell’infondatezza

di Patrizia Maciocchi


Per tenere fede all’impegno preso con l’Europa di tagliare il 40% dell’arretrato civile, la riforma, che ha ottenuto ieri il via libera di palazzo Chigi per l’attuazione della legge 206/2021, interviene a 360 gradi.

Il legislatore rende attrattiva, anche con incentivi fiscali, la giustizia complementare, dalla mediazione alla negoziazione assistita. Ma, consapevole che le aule di giustizia manterranno comunque il loro “appeal”, semplifica il rito ordinario e interviene in maniera decisa sia in...