Famiglia

Sì alla reversibilità al figlio inabile se ha redditi che non superano la soglia per la pensione di invalidità

di Selene Pascasi

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Cassata la sentenza d’appello che negava la reversibilità solo sulla base della presenza di entrate, senza valutare la loro consistenza

Per negare la reversibilità della pensione del genitore defunto al figlio maggiorenne inabile al lavoro non basta che questi abbia un reddito, ma occorre anche verificare – per il requisito della “vivenza a carico” – se le sue entrate superino o no la soglia richiesta per ottenere la pensione di invalidità civile totale. Lo precisa la Corte di cassazione con l’ordinanza 23058 del 22 ottobre 2020.

È una figlia, adulta ma inabile, a chiedere la reversibilità della pensione del padre. Domanda bocciata...