Comunitario e Internazionale

Corte Ue: via libera all'anatocismo per il recupero degli aiuti di Stato

Francesco Machina Grifeo

Via libera all'anatocismo per il recupero degli aiuti di Stato. La società A2A dovrà, dunque, rimborsare allo Stato italiano oltre i 170 milioni di euro a titolo di capitale anche altri 120 milioni per interessi composti per le esenzioni fiscali ed i prestiti agevolati concessi all'inizio degli anni ‘90. Lo ha stabilito la Corte Ue, sentenza 3 settembre 2015, Causa, C-89/14, chiarendo che non osta il fatto che la normativa italiana abbia previsto il calcolo degli interessi composti soltanto in epoca...