Il CommentoCivile

Il taglio dei parlamentari è un primo passo di una riforma non delinata

di Giulio M. Salerno

Superato il referendum popolare, è stata promulgata e pubblicata la legge costituzionale n. 1/2000 che ha disposto la riduzione del numero dei parlamentari, che, dunque, a partire dal prossimo scioglimento delle Assemblee, saranno 200 al Senato e 400 alla Camera. Va aggiunto che con questa legge costituzionale è stata anche riformulata la disposizione sulla nomina dei senatori a vita da parte del Capo dello Stato. E' una modifica che, per quanto più leggera, va sempre nello stesso senso. Infatti, ...