Amministrativo

Dal condono edilizio al cambio di residenza così si forza l’inerzia Pa

di Antonello Cherchi e Valeria Uva

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Con il Dl Semplificazioni più efficacia al silenzio assenso: si può chiedere un attesto all’ufficio e se non risponde fare un’autocertificazione

La vecchia pratica di condono edilizio ancora in sospeso per l’inerzia dell’amministrazione può vedere il traguardo. Una prospettiva che diventa ancora più interessante ora che il rilascio del titolo è fondamentale per ottenere il superbonus. Tutto questo può accadere perché gli uffici pubblici d’ora in poi dovranno attestare - se lo chiede l’interessato - che i termini a loro disposizione per rispondere sono scaduti e quel silenzio equivale all’accettazione della domanda. In caso ciò non accada, ...