Responsabilità

Danno parentale, dalla Cassazione un «assist» alle tabelle di Roma

di Maurizio Hazan

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Sì a criteri che lasciano meno spazio alla discrezionalità rispetto alla tabella milanese

Neanche il tempo di verificare gli impatti delle recenti novità sul risarcimento del danno non patrimoniale da lesione fisica (nuova tabella “milanese” e proposta Mise di tabella unica di legge con separata e non automatica liquidazione del danno morale) che di fatto la Cassazione riporta in auge la tabella “romana”, anche se solo per il danno parentale. La sentenza 10579/2021 del 21 aprile afferma l’inadeguatezza del metodo milanese e pare destinata ad alimentare dibattiti e possibili difficoltà...