Penale

La sanzione penale si riduce dopo il giudizio tributario

di Laura Ambrosi e Antonio Iorio

Tra la violazione tributaria di dichiarazione infedele e il corrispondente reato non sussiste un rapporto di specialità con la conseguenza che trovano applicazione entrambi gli illeciti. Tuttavia, il giudice penale nel calcolo della pena deve considerare la sanzione amministrativa definitivamente irrogata. Così la Cassazione, sezione III penale, con la sentenza n. 2245/2022.

Un imprenditore veniva condannato a 16 mesi di reclusione per dichiarazione infedele (articolo 4 del Dlgs 74/2000). Ricorreva...