Famiglia

Divorzio, ecco quando si riconosce l’assegno

di Giorgio Vaccaro

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24
AdobeStock
AdobeStock

In breve

Non basta la differenza, anche se rilevante, tra i redditi dei coniugi. È necessario valutare il contributo al patrimonio comune o a quello dell’ex

Non basta la differenza, per quanto rilevante, tra i redditi dei coniugi a giustificare l’attribuzione dell’assegno divorzile. È necessario invece accertare la misura del contributo dato dall’ex partner che chiede l’assegno alla formazione del patrimonio comune o di quello dell’altro ex, a cui si chiede di pagare il mensile. È questa l’orientamento ribadito dalle ultime pronunce della Cassazione, che definiscono meglio gli elementi dei principi di diritto da applicare per decidere sul riconoscimento...