Immobili

Condominio, gli spazi pieni o vuoti del solaio tra i piani sono esclusi dalla comunione

di Fulvio Pironti

Lo ha ribadito il tribunale di Roma con al sentenze 6256/2022

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Poiché la presunzione di condominialità riguarda il solaio e non anche lo spazio pieno o vuoto che occupa, non è consentito al proprietario dell'appartamento sovrastante limitare o restringere la proprietà esclusiva di quello sottostante occupando gli spazi vuoti. È il principio ribadito dal Tribunale di Roma nella sentenza n. 6256 pubblicata il 27 aprile 2022.

Il caso esaminato
Durante l'esecuzione di lavori manutentivi alla controsoffittatura di un immobile, il proprietario rinveniva, dopo aver...