Responsabilità

Le tabelle di Milano si adeguano sulla separazione del danno morale

di Maurizio Hazan

In breve

Le tabelle, elaborate dall’Osservatorio sulla Giustizia civile di Milano, si basano sul consueto meccanismo a punti e sono ancora un riferimento nazionale

Non è un semplice adeguamento numerico a tre anni dall’edizione precedente. E nemmeno un «ritocco grafico», come gli autori hanno definito una delle sue novità principali. L’edizione 2021 delle tabelle del Tribunale di Milano per la liquidazione del danno non patrimoniale, resa nota il 10 marzo, segna una differenza evidenziando la valutazione del danno morale da sofferenza. Un modo per superare recenti critiche e adeguarsi all’orientamento attuale della Cassazione, ma con il rischio di creare contrasti...