Civile

Legittima la notifica della cartella con un cognome diverso rispetto a quello del destinatario

di Giampaolo Piagnerelli

L'errore lamentato dal contribuente poteva integrare solo un'irregolarità formale

La notifica di una cartella effettuata con un cognome differente rispetto a quello dell'effettivo destinatario è un mero errore che non costringe il Fisco a inviare la comunicazione di irregolarità. Lo precisa la Cassazione con l'ordinanza n. 34740/22.

La vicenda all'esame della Suprema corte
Venendo ai fatti la Commissione tributaria regionale dell...