Civile

Proporzionale il licenziamento del cancelliere del Gdp che si fa "coprire" i ritardi da colleghi compiacenti

di Giampaolo Piagnerelli

In breve

Nel caso concreto il soggetto ricopriva anche la funzione di capo ufficio

Pienamente legittimo il licenziamento del cancelliere che falsifichi gli orari di entrata e ritardi vari mediante la timbratura del badge eseguita da colleghi consenzienti. Lo precisa la Cassazione con la sentenza n. 20560/21.

I giudici di merito. I Supremi giudici si sono adeguati a quanto affermato dalla Corte di appello di Milano. Quest'ultima, ...