Famiglia

Separazione, legittima la pronuncia di addebito anche in caso di mancata ammissione delle prove testimoniali

di Valeria Cianciolo

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

L'ordinanza n. 3879 della Cassazione ha inoltre confermato il valore probatorio degli sms

Legittima la pronuncia di addebito a carico del marito, anche in caso di mancata ammissione delle prove testimoniali, che si limiti a ripresentare la propria ricostruzione dei fatti in relazione alle infedeltà contestategli, senza specificamente contestare i motivi del convincimento pronunciati dai giudici di merito e, quindi, senza allegare in modo circostanziato e specifico le circostanze che intendeva provare rispetto alla valutazione probatoria effettuata dalla Corte territoriale. Questo il principio...