Amministrativo

Accesso con limiti stretti ai documenti di Report

di Alessandro Galimberti

Il Consiglio di Stato nega l’ostensione degli atti ma solo per carenza di motivi. Rai, in quanto società quotata, resta fuori solo dal perimetro dell’accesso civico

Gli atti preparatori delle inchieste della redazione della tv pubblica possono essere oggetto di accesso da parte degli interessati, a condizione che ci sia un nesso di «necessaria strumentalità» tra l’accesso stesso e la cura o la difesa in giudizio dei propri diritti.

Il Consiglio di Stato (sentenza 6876/21, Sesta Sezione, presidente Volpe, estensore Tarantino) risolve definitivamente il contenzioso sorto attorno al servizio di Report sulla sanità lombarda ai tempi del primo Covid - «Vassalli, valvassori...