Professione e Mercato

Negli studi professionali il futuro è integrazione tra smart e presenza

di Alessandro Galimberti

Il 40% dei professionisti manterrà lo smart working anche dopo l’emergenza sanitaria. Un’indagine dell’Osservatorio delle libere professioni dell'ottobre scorso - campione di 1.400 professionisti e 8.300 dipendenti - disegnava un trend che l'inverno ancora pandemico pare aver consolidato

Il 40% dei professionisti manterrà lo smart working anche dopo l’emergenza sanitaria. Un’indagine dell’Osservatorio delle libere professioni dell'ottobre scorso - campione di 1.400 professionisti e 8.300 dipendenti - disegnava un trend che l'inverno ancora pandemico pare aver consolidato. Il sondaggio del Sole 24 Ore conferma che digitalizzazione e remotizzazione del lavoro saranno qui, con qualche eccezione, i driver del new-normal.

«Favoriremo lo smart working oltre che per i lavoratori fragili ...