Amministrativo

Subappalto: estinzione del contratto continuativo di cooperazione di servizi/forniture o sua nuova vita?

di Stefano Giberti, Francesca Romana Correnti*

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Il contratto di cooperazione continuativa ex art. 105, comma 3, lett. c-bis) del D.Lgs. 50/16 consentirebbe di dare concreta linfa all'abolizione del divieto di subappalto incrociato – abolizione che rischierebbe di restare lettera morta alla luce delle possibili persistenti criticità in materia di diritto antitrust

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Ai sensi dell'art. 105, co. 3 lett. c-bis), del D.Lgs. 50/16 ("Codice Appalti"), non costituiscono subappalto "le prestazioni rese in favore dei soggetti affidatari in forza di contratti continuativi di cooperazione, servizio e/o fornitura sottoscritti in epoca anteriore alla indizione della procedura finalizzata alla aggiudicazione dell'appalto.".
A rigor di norma, quindi, non è subappalto il contratto continuativo di cooperazione ("accordo quadro") che
(i) sia antecedente alla gara a cui si intende...