Giustizia

Cartabia: «I processi lunghi sono un vulnus per tutti»

di Giovanni Negri

È con la lettura di passaggi della lettera ricevuta pochi giorni dopo il suo insediamento dalla madre di una vittima sul lavoro che, anziana, dispera di ottenere giustizia in tempi ragionevoli, che ieri mattina la ministra Marta Cartabia ha aperto, al Senato, la sua relazione sullo stato del sistema giudiziario. Una scelta fatta perché «processi irragionevolmente lunghi» rappresentano un danno per tutti, per i condannati, per gli innocenti, soprattutto per le vittime e per la società. E allora il...