Amministrativo

Corso d’acqua «fragile»: legittimo lo stop a impianti idroelettrici

di Paola Maria Zerman

Prevale la tutela dei fiumi sull’interesse allo sviluppo delle energie rinnovabili

Tra l’interesse pubblico allo sviluppo delle energie rinnovabili e quello della tutela di corsi d’acqua fragili, come quelli delle Alpi orientali, prevale quest’ultimo, in base al principio eurounitario di “precauzione”. Lo ha stabilito la Cassazione a Sezioni Unite che, con la sentenza 11291 depositata il 29 aprile 2021, nel respingere il ricorso di Associazioni idroelettriche, ha confermato la legittimità del piano di gestione delle acque del distretto idrografico delle Alpi orientali e il limite...