Civile

Amianto, morte per malattia professionale anche se fumatori

Francesco Machina Grifeo

Il decesso per malattia professionale, nel caso carcinoma polmonare dovuto alla prolungata esposizione all'amianto e agli idrocarburi, può essere dichiarato nonostante la presenza di una concausa quale il tabagismo. Si chiama principio di «equivalenza delle cause», una nozione di matrice penalistica ma che trova puntuale applicazione anche nel processo civile. Lo ha chiarito la Corte di cassazione, sentenza n. 15762 di oggi, rigettando il ricorso di una Srl che aveva impugnato la decisione della ...