Responsabilità

Caduta nella buca, la responsabilità dell'ente tra caso fortuito e condotta colposa del danneggiato

di Giuseppe Sileci

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

La giurisprudenza della Cassazione si divide sul valore da attribuire alla disattenzione della vittima, ed in particolare se possa giungere ad interrompere il nesso causale, integrando il caso fortuito, oppure se incida unicamente sull'ammontare del risarcimento

Se il pedone se ne va a spasso senza prestare la minima attenzione a dove mette i piedi, e dunque se non si avvede della presenza di una anomalia ben visibile nella quale inciampa e cade, dei danni dovrà risponderne l’ente proprietario della strada ai sensi dell’art. 2051 c.c., il quale non potrà invocare l’esimente del caso fortuito; la disattenzione del danneggiato potrà solo incidere sull’ammontare del risarcimento a mente del primo comma dell’art. 1227 c.c. ovvero potrà rilevare ai sensi del ...