Responsabilità

Danni da lesioni gravi, nuova tabella unica nazionale all’impasse

di Maurizio Hazan e Giampaolo Travaglino

Non è stato rispettato il termine del 1° maggio per i valori, attesi da 15 anni

Sembrava la volta buona. Il decreto legge 228/2021, riformando l’articolo 138 del Codice delle assicurazioni private (decreto legislativo 209/2005), aveva fissato al 1° maggio 2022 la scadenza entro la quale, con due separati decreti, avrebbe dovuto vedere la luce (dopo oltre 15 anni di attesa) la tabella unica nazionale che stabilisce i criteri di risarcimento dei danni alla persona di non lieve entità (superiori al 9%).

La separazione dei decreti – l’uno per l’indicazione dei baremes medico legali...