Amministrativo

Manuale di Frascati e credito R&S: l'amministrazione finanziaria ribadisce il proprio approccio interpretativo

di Vittorio Giordano e Martina Bettarini *

Link utili

Tratto da Plusplus24 e Smart24

In breve

Oggetto dell'istanza di interpello è la qualificazione, ai fini dell'ammissibilità al credito d'imposta, delle attività svolte da una società operante nell'ambito della ristorazione finalizzate all'ampliamento e al rinnovo dell'offerta commerciale dell'impresa attraverso l'introduzione di nuove ricette o all'adozione di nuove tecniche di lavorazione e conservazione degli ingredienti, in quanto già ampiamente diffuse tra le imprese del settore


Con la risposta ad interpello n. 188 del 17 marzo 2021 l'Amministrazione finanziaria è tornata a pronunciarsi sull'annosa questione dell'individuazione delle attività ammesse a fruire del credito per attività di ricerca e sviluppo concesso ai sensi dell'art. 3 del decreto-legge 23 dicembre 2013, n. 145 (di seguito, "Credito R&S"), ribadendo il proprio restrittivo (e non condivisibile) approccio interpretativo in materia.

Benché, prima facie, tale documento di prassi appaia ripetitivo di concetti ...