Penale

Omicidio colposo stradale per l’automobilista che corre troppo per frenare in tempo

Procedendo oltre i limiti di velocità lo spazio d’arresto (che doveva essere di circa 78 metri) è notevolmente cresciuto rendendo così impossibile frenare ed evitare l’impatto con l’altro mezzo

di Giampaolo Piagnerelli

Omicidio colposo stradale per l’automobilista che - procedendo oltre i limiti di velocità consentiti dalla legge - si ritrova con uno spazio d’arresto insufficiente per non urtare altra macchina in uscita da una stazione di servizio. Lo precisa la Cassazione con la sentenza n. 47396/23.

I gradi di merito

Secondo la Corte d’appello di Torino...