Comunitario e Internazionale

«Procura Ue in campo anche contro i reati legati ai fondi del Recovery»

di Bianca Lucia Mazzei

In breve

Intervista a Danilo Ceccarelli, viceprocuratore capo dell’Eppo e procuratore europeo per l’Italia

Parte domani la nuova Procura europea (European Public prosecutors office – Eppo), l’organismo indipendente della Ue che indagherà e perseguirà dinanzi ai tribunali degli Stati membri i reati che ledono gli interessi finanziari dell’Unione. Una competenza molto ampia che includerà anche i reati connessi all’utilizzo delle risorse del Recovery.
L’obiettivo è perseguire illeciti di notevole entità - solo le frodi Iva transfrontaliere valgono 50-60 miliardi l’anno - contro i quali le autorità dei singoli...