Amministrativo

Project financing: competenza consiliare, rito degli appalti e responsabilità precontrattuale

Nota a Consiglio di Stato, sezione V, 27 ottobre 2023, n. 9298

di Nuria Federica Nicolò

In una procedura di project financing , la prima fase è caratterizzata da amplissima discrezionalità amministrativa, essendo intesa all’accoglimento della proposta formulata dall’aspirante promotore, in cui si esprime la valutazione dell’interesse pubblico.

Solo il superamento di suddetta fase è idoneo a incardinare la procedura competitiva per l’affidamento e, di conseguenza, l’applicazione del rito speciale degli appalti alla relativa controversia.

Inoltre, nel settore delle procedure di affidamento...