Civile

Revocatoria di vendita di immobile tra coniugi: il successivo trasferimento non pregiudica l'interesse del creditore

di Mario Finocchiario

In breve

Interessante rilettura dell'ordinanza 25862 su una questione nuova e particolare posta alla Suprema corte

L’interesse del creditore ad agire in revocatoria non viene meno per il fatto che il bene oggetto dell’atto dispositivo sia rientrato nel patrimonio del debitore, perché altrimenti potrebbe essere pregiudicata la efficacia di prenotazione costituita dalla trascrizione della domanda giudiziale di revoca, ai sensi dell’articolo 2652, n. 5, del Cc (Principio enunciato in motivazione, ai sensi dell’articolo 384 Cpc). Lo hanno affermato i giudici della terza sezione della Cassazione con l'ordinanza 16...