Comunitario e Internazionale

Violenza in struttura pubblica, legittima anche l’assoluzione

di Marina Castellaneta

In breve

Lo ha stabilito la Corte europea dei diritti dell'uomo con la sentenza depositata l'11 maggio nel ricorso n. 44166/15

Nei casi di violenza all’interno di una struttura pubblica, gli Stati sono tenuti a svolgere inchieste e procedimenti giudiziari, in particolare di natura penale, per accertare se è stato violato il diritto alla vita, ma non hanno un obbligo di risultato. Pertanto, non si verifica una violazione della Convenzione europea dei diritti dell’uomo se gli imputati vengono assolti perché ciò che conta è avere messo in campo misure necessarie e adeguate per lo svolgimento dell’indagine e del procedimento...