Civile

Amministratore di sostegno a chi cade vittima di «truffe amorose» online

di Marisa Marraffino

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Disposta la misura di protezione per una donna di 60 anni che inviava denaro a sconosciuti con cui chattava

Cade vittima di “truffe amorose” sui social network, marito e figlie le fanno nominare l’amministratore di sostegno. È capitato a Ravenna dove una donna di 60 anni aveva dilapidato 43mila euro donandoli a sconosciuti che l’avevano contattata su Facebook. È la prima volta che i giudici (Tribunale di Ravenna, sentenza 102 del 4 febbraio 2021) si pronunciano sulla necessità di una misura di protezione in favore di chi regala ingenti somme di denaro a utenti conosciuti online.

La vicenda

Da circa sei...