Penale

Il sequestro preventivo del compendio aziendale non è impugnabile dal socio

di Giovanbattista Tona

Il socio non è legittimato ad impugnare il decreto di sequestro preventivo del compendio aziendale della società, che viene ritenuto nella diretta disponibilità di un esponente della criminalità organizzata e da lui utilizzato per commettere delitti di illecita concorrenza con minaccia e violenza ai sensi dell'articolo 513bis del codice penale.

Lo ha affermato la Cassazione, applicando un principio consolidato ad un caso assai peculiare.

L’articolo 322 del Codice di procedura penale riserva la legittimazione...