Penale

È reato immettere nell’atmosfera fumi e gas maleodoranti dal camino

di Marco Pauletti

Per la Cassazione, la condotta è sanzionata come «getto pericoloso di cose»

ADOBESTOCK
ADOBESTOCK

Le emissioni dei camini maleodoranti che rendono difficoltosa la respirazione possono costituire reato. Secondo la sentenza 6756/2022 della Cassazione, infatti, il «sottile pulviscolo», costituito da «particelle nere», prodotto dal degrado del materiale bruciato in un’abitazione e depositatosi sia all’esterno sia all’interno degli immobili che si trovano nelle immediate adiacenze, deve essere equiparato al getto di cose e in quanto tale può integrare il reato di “getto pericoloso di cose”, previsto...