Lavoro

Rito del lavoro: "equo indennizzo" senza "rimedi preventivi"

di Francesco Machina Grifeo

Lo ha chiarito la Corte di cassazione, con la sentenza n. 16741 depositata oggi, affermando un principio di diritto

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

I processi come quelli del rito del lavoro nei quali non opera la distinzione tra ordinario e sommario e ogni udienza è per sua natura di discussione orale con lettura del dispositivo e delle ragioni in fatto e diritto della decisione, non rientrano nel perimetro di applicazione dell'articolo 1 ter della legge n. 89 del 2001. In tali casi, infatti, il rimedio preventivo rappresentato dall'istanza di decisione a seguito di trattazione orale non può avere alcuna effettiva funzione acceleratoria essendo...