Penale

Contro gli effetti distorsivi la misura della pena va legata al livello dell’offesa

di Andrea R. Castaldo

L'idea che sia sufficiente gonfiare l'area del penalmente rilevante per ottenere l'automatico effetto del decremento dei casi non ha il pregio dell'originalità, ma si basa sulla stella polare della prevenzione generale come pura deterrenza

Più reati, più sanzioni, minore criminalità. Questa way of life, generosamente definibile come linea di politica criminale, ha registrato un dominio incontrastato e persino monotono negli ultimi decenni. Soprattutto nel diritto penale economico.

L'idea che sia sufficiente gonfiare l'area del penalmente rilevante per ottenere l'automatico effetto del decremento dei casi non ha il pregio dell'originalità, ma si basa sulla stella polare della prevenzione generale come pura deterrenza. Se la minaccia...