Penale

Contraffazione del nulla osta al lavoro subordinato di cittadini stranieri: è falso in autorizzazione amministrativa

di Aldo Natalini

La Cassazione esclude la configurabilità del più grave reato del falso in atto pubblico. E scatta la prescrizione

La contraffazione del nulla osta all’assunzione per il lavoro subordinato di cittadini stranieri integra un’ipotesi di falso materiale in autorizzazione amministrativa e non di falso in atto pubblico commesso dal privato.

Così la sentenza n. 31143/2022, depositata lo scorso 16 agosto, con cui la sezione Feriale penale della Cassazione, in accoglimento del ricorso della difesa dell’imputato che era stato condannato...