Lavoro

CCNL Metalmeccanici, la violazione dell'obbligo di preventiva informazione costituisce condotta antisindacale

di Alberto De Luca, Stefania Raviele*

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Antisindacale la condotta del datore di lavoro che avvia direttamente la procedura di consultazione per licenziamento collettivo ex artt. 4 e 24, L. 223/1991, omettendo la preventiva procedura di consultazione prevista dall'art. 9 CCNL per i lavoratori addetti all'industria metalmeccanica privata e alla installazione di impianti

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Con provvedimento emesso in giudizio per condotta antisindacale ex art. 28, L. 300/1970 promosso dalla FIOM CGIL nei confronti della filiale italiana di un gruppo multinazionale, nel contesto di una procedura di licenziamento collettivo per cessazione dell'attività produttiva, il Tribunale di Ancona, Sezione Lavoro , ha ritenuto che è antisindacale la condotta posta in essere dal datore di lavoro che ometta la procedura di consultazione prevista dall'art. 9 Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro...