Civile

Centrale Rischi, segnalazione illegittima se dopo la cessione del credito non si invia nuovamente il preavviso al debitore

di Andrea Alberto Moramarco

In breve

Lo precisa il tribunale di Treviso con l'ordinanza 28 dicembre 2020

Se dopo l'invio al debitore del preavviso di segnalazione alla Centrale Rischi della Banca d'Italia, il credito viene ceduto con diverse operazioni di cartolarizzazione, l'ultimo cessionario non può effettuare la segnalazione se non ripete la comunicazione al debitore inadempiente. A imporlo è il rispetto del canone di buona fede nell'esecuzione del contratto. In caso di non corretta segnalazione, sussistono sia il fumus boni iuris che il periculum in mora che giustificano l'adozione di un provvedimento...