Penale

Continua a essere reato l’omessa comunicazione dei clienti dell’albergo

di Giovanni Negri

Link utili

Tratto da Top24 e Smart24

Annullato dalla Cassazione il non luogo a procedere. Sanzione fino a tre mesi

Contenuto esclusivo Norme & Tributi Plus

Continua a costituire reato la mancata comunicazione alla questura delle generalità dei clienti da parte dell’albergatore. Lo chiarisce la Cassazione, con la sentenza n. 7128 della Terza sezione penale, con la quale è stata annullata la decisione del Gip di Venezia di non doversi procedere nei confronti di una donna titolare di una struttura alberghiera e tuttavia priva delle credenziali di accesso al portale telematico che le avrebbero permesso di effettuare la segnalazione dei nominativi dei propri...