Responsabilità

Danno da emotrasfusione, il termine di decadenza scatta dalla conoscenza del nesso con la patologia

Lo precisa la Cassazione con l’ordinanza 30739/2023

di Mirko Martini

La decorrenza del termine triennale di decadenza per la proposizione della domanda, previsto dalla legge n. 210 del 1992 va stabilita ricostruendo il momento in cui deve ritenersi maturata in capo all’interessato la conoscibilità del nesso causale tra la trasfusione e la patologia, sulla base di indici oggettivi. Questo è il principio affermato dalla Corte di cassazione con ordinanza del 6 novembre 2023, n. 30739.
Preliminarmente, sul punto è necessario comprendere la nozione di indennizzo per danno...