Professione e Mercato

I nuovi uffici di SI – studio Inzaghi trovano spazio nell’iconica torre milanese, oggetto di un restauro sviluppato da Hines

Consegna ai tenant prevista a partire da aprile 2024

La storica Torre Velasca, oggetto di un’opera di riqualificazione sviluppata da Hines, società globale di investimento, sviluppo e gestione immobiliare, accoglierà SI - Studio Inzaghi, studio legale specializzato nel real estate. Hines European Value Fund (HEVF) è investitore del fondo HEVF Milan 1 attualmente gestito da Prelios SGR S.p.A. e proprietario di Torre Velasca, rispetto al quale Hines Italy svolge l’attività di development manager.

L’ingresso di SI - Studio Inzaghi, fondato dell’avvocato Guido Alberto Inzaghi con un team di 25 professionisti e un posizionamento di eccellenza nel settore real estate, contribuisce ad arricchire e ampliare il nuovo racconto di rigenerazione di uno dei simboli di Milano. In particolare, lo Studio Inzaghi ha stretto un accordo di locazione per l’intero 12° piano della Torre e una superficie complessiva di oltre 700 metri quadrati. La presenza nella Torre supporterà la crescita dello Studio e rafforzerà il suo posizionamento sul mercato, valorizzato anche attraverso uffici moderni e innovativi nel cuore di Milano.

Lo Studio Inzaghi segue Excellera Advisory Group, la grande realtà italiana di consulenza nei corporate affairs, che negli scorsi mesi hanno annunciato il loro ingresso. Con una superficie complessiva di 11.000 metri quadrati, distribuita su quindici piani (dal 2° al 16°), lo spazio direzionale in Torre Velasca si sta sempre più animando con prestigiose realtà italiane e internazionali.

Grazie al progetto di rigenerazione avviato nel 2020, la nuova identità di Torre Velasca conferma il suo fascino unico, tra heritage, innovazione e la nuova dimensione urbana e sociale, in grado di attrarre importanti realtà attive in diversi settori, sia a livello nazionale sia internazionale.

La flessibilità e funzionalità degli spazi open space, infatti, sono le cifre distintive che caratterizzano i piani dedicati agli uffici assicurando ai nuovi tenant la piena libertà nella personalizzazione degli interni. Inoltre, grazie all’accesso indipendente tramite ascensori e scale ad uso esclusivo e l’ingresso con lobby dedicata, i nuovi conduttori potranno beneficiare della massima indipendenza rispetto agli inquilini degli appartamenti e gli ospiti del ristorante.

Con consegna ai tenant prevista a partire da aprile 2024, il progetto si contraddistingue per essere allineato ai più elevati standard di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica, con l’obiettivo di ottenere la certificazione internazionale LEED Gold. Inoltre, grazie all’attenta progettazione dell’infrastruttura tecnologica, la sezione degli uffici di Torre Velasca ha già ottenuto la certificazione Wiredscored Silver, che riconosce gli alti livelli di connessione digitale e smart technology. Il progetto di rigenerazione restituisce quindi spazi contemporanei e altamente performanti inseriti però nell’icona storica milanese. La storica Torre Velasca, oggetto di un’opera di riqualificazione sviluppata da Hines, società globale di investimento, sviluppo e gestione immobiliare, accoglierà SI - Studio Inzaghi, studio legale specializzato nel real estate. Hines European Value Fund (HEVF) è investitore del fondo HEVF Milan 1 attualmente gestito da Prelios SGR S.p.A. e proprietario di Torre Velasca, rispetto al quale Hines Italy svolge l’attività di development manager.

L’ingresso di SI - Studio Inzaghi, fondato dell’avvocato Guido Alberto Inzaghi con un team di 25 professionisti e un posizionamento di eccellenza nel settore real estate, contribuisce ad arricchire e ampliare il nuovo racconto di rigenerazione di uno dei simboli di Milano. In particolare, lo Studio Inzaghi ha stretto un accordo di locazione per l’intero 12° piano della Torre e una superficie complessiva di oltre 700 metri quadrati. La presenza nella Torre supporterà la crescita dello Studio e rafforzerà il suo posizionamento sul mercato, valorizzato anche attraverso uffici moderni e innovativi nel cuore di Milano.

Lo Studio Inzaghi segue Excellera Advisory Group, la grande realtà italiana di consulenza nei corporate affairs, che negli scorsi mesi hanno annunciato il loro ingresso. Con una superficie complessiva di 11.000 metri quadrati, distribuita su quindici piani (dal 2° al 16°), lo spazio direzionale in Torre Velasca si sta sempre più animando con prestigiose realtà italiane e internazionali.

Grazie al progetto di rigenerazione avviato nel 2020, la nuova identità di Torre Velasca conferma il suo fascino unico, tra heritage, innovazione e la nuova dimensione urbana e sociale, in grado di attrarre importanti realtà attive in diversi settori, sia a livello nazionale sia internazionale.

La flessibilità e funzionalità degli spazi open space, infatti, sono le cifre distintive che caratterizzano i piani dedicati agli uffici assicurando ai nuovi tenant la piena libertà nella personalizzazione degli interni. Inoltre, grazie all’accesso indipendente tramite ascensori e scale ad uso esclusivo e l’ingresso con lobby dedicata, i nuovi conduttori potranno beneficiare della massima indipendenza rispetto agli inquilini degli appartamenti e gli ospiti del ristorante.

Con consegna ai tenant prevista a partire da aprile 2024, il progetto si contraddistingue per essere allineato ai più elevati standard di sostenibilità ambientale ed efficienza energetica, con l’obiettivo di ottenere la certificazione internazionale LEED Gold. Inoltre, grazie all’attenta progettazione dell’infrastruttura tecnologica, la sezione degli uffici di Torre Velasca ha già ottenuto la certificazione Wiredscored Silver, che riconosce gli alti livelli di connessione digitale e smart technology. Il progetto di rigenerazione restituisce quindi spazi contemporanei e altamente performanti inseriti però nell’icona storica milanese.

“In vista del prossimo completamento, Torre Velasca conferma la sua attrattività. L’ingresso di un tenant di elevato standing, come lo Studio Legale Inzaghi, conferma l’apprezzamento del progetto di rigenerazione della Torre a cui ci stiamo dedicando ormai da tre anni” ha affermato Mario Abbadessa, senior managing director & country head di Hines in Italia. “Essendo Torre Velasca un unicum per valore architettonico e per centralità urbanistica, abbiamo concepito il progetto con un modello innovativo e sostenibile per valorizzarne le diverse anime, tra uffici, appartamenti e retail, in sinergia soprattutto con la città intera”.

Siamo entusiasti – ha affermato Guido Alberto Inzaghi, Managing Partner di SI Studio Inzaghi – della nuova prestigiosa sede di Torre Velasca che riflette perfettamente l’attività prestata dallo Studio nel real estate e focalizzata nell’assistenza a 360 gradi agli operatori istituzionali e internazionali negli investimenti immobiliari relativi alla acquisizione, alla gestione e all’attuazione dei grandi progetti di sviluppo e rigenerazione urbana”.

Il progetto di rigenerazione di Torre Velasca è curato dallo studio Asti Architetti, in collaborazione con ARS Aedificandi, lo studio CEAS, ESA Engineering e in un continuo dialogo con la Soprintendenza Archeologica, Belle Arti e Paesaggio di Milano.

Per saperne di piùRiproduzione riservata ©