Lavoro

No al licenziamento del coordinatore se lavora al telefono lontano dal posto di lavoro

di Giampaolo Piagnerelli

Illegittimo il licenziamento della dipendente coordinatrice se questa – in funzione dell’attività svolta – esegua compiti a lei affidati in modalità telefonica o telematica e comunque non in presenza sul luogo di lavoro. Lo precisa la Cassazione con l’ordinanza n. 2761/24. 
Venendo ai fatti con la sentenza in epigrafe, la Corte d’appello di Bologna ha rigettato il reclamo proposto da una società cooperativa volto a sentir dichiarare la legittimità del licenziamento disciplinare per giusta causa dalla...