Comunitario e Internazionale

Stop della Corte Ue ai furbetti delle patenti

di Maurizio Caprino

In breve

La decisione riguarda un tedesco recidivo sull’alcol, che dal 1992 aveva preso una patente in Spagna e nel 2008 in Germania era stato colto a guidare in stato di ebbrezza grav

La Corte Ue dà un altro stop ai furbetti delle patenti comunitarie, che eludono le sanzioni per gravi infrazioni. Con la sentenza sulla causa C-47/20, depositata ieri, ha ribadito che ogni Stato Ue può non riconoscere una patente rilasciata in un altro Paese Ue, se il titolare ha commesso sul suo territorio un’infrazione che ne comporta la revoca o interdizioni della guida.

La decisione riguarda un tedesco recidivo sull’alcol, che dal 1992 aveva preso una patente in Spagna e nel 2008 in Germania era...