Comunitario e Internazionale

Compenso adeguato per i medici specializzandi

di Alessandro Galimberti

Le Sezioni Unite della Cassazione tornano ancora una volta sulla annosa questione degli specializzandi, per dare attuazione alla sentenza del 24 gennaio scorso della Corte di giustizia europea. La «remunerazione adeguata», scrivono le Sezioni unite nella sentenza 20348/18 depositata ieri, è dovuta a tutti i medici che si formarono come specialisti scaduti i termini di trasposizione della direttiva 82/676 (e cioè dal 31 dicembre 1982) e fino al 1990.

L’obbligo di retribuzione, sottolineano i giudici...