Immobili

Contratto di leasing: società proprietaria soggetta a Imu anche se non acquisisce la materiale disponibilità del bene

di Valerio Moretti

L’ordinanza n. 21612 chiarisce un caso legato alla mancata riconsegna del bene da parte dell'utilizzatore

Con la risoluzione del contratto di leasing la soggettività passiva ai fini Imu torna a carico della società proprietaria dell’immobile anche se essa non acquisisce la materiale disponibilità del bene per mancata riconsegna del bene da parte dell’utilizzatore.

Tale principio è stato espresso dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n. 21612 depositata il 7 ottobre 2020.

Il caso - Una società di leasing impugnava il diniego di rimborso dell’Imu versata per l’anno 2012 in quanto, a seguito della risoluzione...