Immobili

Se condomino fa lavori di sua iniziativa deve dimostrare l'urgenza e l'indifferibilità

di Giampaolo Piagnerelli

In breve

Il tribunale ha respinto il decreto ingiuntivo del giudice di pace in quanto mancavano le prove dell'urgenza dei lavori

Il condomino non può procedere di sua iniziativa a effettuare i lavori che interessano parte dell'edificio, a meno che non dimostri la gravità della situazione e l'indifferibilità della manutenzione. Lo precisa la Cassazione con l'ordinanza n. 11463/21. Con ricorso monitorio proposto davanti al giudice di pace di Lucera, un soggetto ha chiesto l'emissione di un decreto ingiuntivo a carico di un condomino per il pagamento di circa 800 euro a titolo di rimborso pro quota delle spese anticipate per ...